Questo progetto è pensato da Federica Pallavicini insieme a Fabrizia Mantovani e Chiara Caragnano, un gruppo di psicologhe fortemente appassionate nell’utilizzo della realtà virtuale e di tecnologie avanzate per il benessere psicologico.

Federica è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.  Ha un’esperienza di oltre dieci anni nello studio di realtà virtuale e videogiochi applicate al benessere psicologico, in particolar modo per la gestione dello stress emotivo e nei disturbi d’ansia.

Fabrizia è Professore Associato di Psicologia Generale presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Ha un forte background di ricerca teorica e sperimentale nella psicologia dei nuovi media, con particolare attenzione alla realtà virtuale e ai videogiochi.

Chiara è iscritta al Corso di Laurea Magistrale in Teorie e Tecnologie della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche nel 2019 presso la stessa Università, con tesi dal titolo “Videogiochi per il benessere emotivo”.

Faranno parte del progetto anche AnotheReality (startup italiana specializzata nello sviluppo delle esperienze in realtà virtuale), Marco Vettorello (Medico anestesista dell’Ospedale di Milano-Niguarda), Paolo Ranieri (Ingegnere biomedico, Professore a contratto per vari Dipartimenti e Scuole di Specializzazione in Medicina e Psicologia di vari Atenei milanesi), Luca Greci (Ricercatore presso CNR-STIIMA di Lecco), Massimo Clerici (Medico psichiatra, Professore Ordinario Confermato di Psichiatria, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e Direttore della Struttura di Psichiatria e del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze dell’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale – ASST Monza),  Antonios Dakanalis  (medico e ricercatore nel campo di Psichiatria e Salute Mentale nel Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca), Guido Veronese (Psicologo clinico e psicoterapeuta, Professore Associato di Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università di Milano-Bicocca), Alessandro Pepe (Psicologo clinico, ricercatore presso l’Università di Milano-Bicocca) – rispettivamente Responsabile e collaboratore dello Sportello psicologico di ascolto e intervento per l’emergenza Covid-19 attivato presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Milano-Bicocca, Luca Morganti (Psicologo e psicoterapeuta esperto in realtà virtuale), Federica Perra (Psicologa, Responsabile e Referente di Progetto negli Interventi Assistiti con gli Animali, Socia fondatrice di Together APS, Associazione di Psicologia e Zooantropologia in Sardegna), Matteo Placucci (Fotografo freelance), Veevan Gambardella (Game designer con formazione presso l’accademia Digital Bros Game Academy).

%d bloggers like this: